Open Mirror by Digital Habits

20140416-222824.jpg

20140416-222830.jpg

20140416-222837.jpg

20140416-222844.jpg

20140416-222849.jpg

20140416-225409.jpg
Come promesso siamo qui a presentarvi un prodotto davvero interessante, visto al Fuorisalone ’14…
La categoria di appartenenza potrebbe essere descritta come beauty-high tech, ma se vogliamo semplificare, possiamo semplicemente descriverlo come complemento d’ arredo.
Abbiamo a che fare con uno specchio, di forma ovale, apparentemente diviso in due pezzi di dimensioni diverse, sulla direzione orizzontale.
Il suo nome è Open Mirror, ed è prodotto da uno studio di design industriale della provincia di Trento, chiamato Digital Habits.
Il significato del suo nome è facilmente intuibile nel momento in cui si capisce la funzione dell’ oggetto, esso infatti ha la metà superiore che rimane fissa alla parete su cui viene fissata, mentre la parte inferiore può scorrere verso l’ esterno, aprendo a tutti gli effetti lo specchio.
Facendo scorrere questa parte, il suo appoggio nasconde una bella sorpresa, una dock station…
Praticamente, dopo lo scorrimento di questa parte, viene alla luce un alloggiamento, dotato di connettore (di ogni tipo) per il vostro smartphone e dispositivo mobile.
La funzione è quella di ricarica del dispositivo e di lettura di brani musicali al suo interno.
L’ Open Mirror infatti, può riprodurre le vostre tracce grazie al suo speaker di 3.5″, così da poter ascoltare le vostre canzoni preferite mentre vi state guardando allo specchio.
Pensate a quando vi state preparando e avete bisogno di un appoggio per il vostro smartphone, spesso siete costretti ad appoggiarlo lontano da voi, rischiando di non vedere chiamate in arrivo.
Con Open Mirror avrete la situazione sotto controllo, il tutto mentre ascoltate qualche canzone o guardate un video, mantenendo il dispositivo sotto carica.
Nel caso ci sia il dubbio su come poter cliccare sul touch screen del cellulare mentre vi state preparando, e avete le mani bagnate o sporche di prodotti cosmetici, la Digital Habits ha risolto installando al di sotto della parte scorrevole, 3 sensori, utili a mettere in play/pause la traccia, e a regolare il volume.
Lo stato di lavoro dello specchio è tutto indicato dalle luci che si illuminano su di esso, per indicare lo standby oppure il suo funzionamento.
Un oggetto dal futuro estremamente utile, dotato anche di bluetooth, nel caso non si avesse il dispositivo a portata di mano.
Sono sicuro che una volta provato l’ Open Mirror sarà difficile rinunciarvi!

Questo è il design che ci piace!
Instagram: Coolsq

Be Cool, Be Coolsquare !

20140416-225446.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...