TRIO by Andrea Quirós Balma

In un’ epoca in cui si cerca di stupire, apparire ed attirare l’ attenzione ad ogni costo, chi segue la sua strada nell’ ombra rappresenta una delle poche mosche bianche rimaste.
Il bombardamento a cui siamo sottoposti tutt’ oggi, che arrivi dalla carta stampata, piuttosto che dai canali multimediali, ci ha un pò privato del minimalismo, dell’ essenzialità delle forme.
TRIO del designer Andrea Quirós Balma vuole colmare tutte queste mancanze, regalando concretezza e funzionalità, doti necessarie visto che si tratta di una seduta…
Ecco la sua forma…

IMG_1081.JPGCome potete vedere, TRIO è realizzato in legno multistrato di colore naturale, oppurtamente curvato in modo da poter creare la forma necessaria, senza giunture ne fissaggi. È formato da 3 pezzi, identici tra loro, da incastrare uno sull’ altro in modo da creare una struttura solida, adatta a sopportare la seduta di un adulto.

IMG_1084.JPG
L’ immagine parla chiaro, TRIO è anche facilmente smontabile per il trasporto

IMG_1082.JPG
Naturalmente aggiungendo un cuscino è possibile stare ancora più comodi, ammorbidendo la seduta.

IMG_1083.JPG La forma ricorda vagamente un dente, guardando dai lati.
In questo caso, lo sgabello potrà tranquillamente diventare un must-have senza aver ostentato doti appariscenti.
Se dovessi collocare TRIO in un contesto perfetto, la inserirei in una casa dal design scandinavo, vicino a un caminetto, con sopra un bel cuscino tricot (come nell’ immagine), magari leggendo un bel libro e ascoltando i Kings of Convenience…

Che dire, Be Cool Be Coolsquare, come sempre!

Facebook: Coolsquare
Instagram: Coolsq

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...