I vasi più cool, dalla Svezia. Erik Olovsson.

Carissimi amici, è cosa ben nota la mia passione per la Scandinavia, sempre a braccetto con quella per il fantastico Giappone.

Quindi guardate qua, e abbandonate l’ idea che avete avuto fino ad ora riguardo ai vasi per fiori.

A Stoccolma, in una delle sue affascinanti vie, si trova lo STUDIO E.O, fondato dal designer Erik Olovsson, luogo in cui sono stati ideati gli Indefinite Vases .

IMG_1539.JPG Il fine del progetto prevedeva di realizzare un contenitore che sapesse coniugare forme spigolose e precise, con silhouette organiche, fluide; finiture lucide e trasparenti, con superfici opache.

IMG_1537.JPG I blocchi base sono realizzati in marmo, onice di varia provenienza e colore, mentre il contenitore appoggiato al di sopra, in vetro modellato a mano.

IMG_1538.JPG Il primo impatto è destabilizzante, il vaso sembra appena uscito da una colata di vetro, qualcosa di non finito, che necessita di un’ ulteriore lavorazione.

IMG_1536.JPG La sensazione di diversità tra base e vetro è netta se analizziamo gli abbinamenti tra le forme, ma forse è proprio questo che ne fa un oggetto di design pazzesco ed originale.

IMG_1535.JPG E anche questa volta il nord ci stupisce, freddo quanto impressive!

Gli Indefinite Vases possono tranquillamente entrare nella Hall Of Fame degli oggetti di design più belli di sempre.

Keep in touch!

Magnus

#becool#beCoolsquare
Instagram: COOLSQ
Facebook: Coolsquare

Annunci

United Arrows military kimono

È oramai usuale che il Giappone mi attiri verso le sue tradizioni, oggetti, stile.
Al di fuori di gusti e preferenze, non possiamo comunque rimanere indifferenti di fronte alla millenaria bellezza che questa nazione ha regalato alla storia.

IMG_1491.JPG I pensieri vanno immediatamente a templi, ciliegi in fiore davanti ad essi, ed elegantissime persone che vanno tutt’ ora in giro vestite di coloratissimi e preziosi kimono e sandali geta.

United Arrows, brand high-level che propone il top di ciò che si può trovare in Giappone, ha sfornato un inedito kimono, in materiale di derivazione militare, che strizza l’ occhio alla celeberrima Jungle Jacket utilizzata dall’ esercito americano in Vietnam.

IMG_1488-0.PNG
Le tasche sul petto hanno un chiaro richiamo alla sopracitata giacca americana, inclinate però in direzione opposta, mentre quelle basse hanno forma rettangolare e in piano, tutte con patta di chiusura.

La forma è quella tradizionale, con chiusura a lacci, ma le maniche sono state arricchite da polsini in stile camicia.

Il colore è una tonalità verde oliva, molto simile a quella utilizzata nelle prime divise dell’ esercito americano (per gli esperti tonalità OG107).

Purtroppo la qualità della foto non rende giustizia a questa meraviglia, ma in rete è difficilissimo trovare info di questo prodotto, vi ho scovato una vera chicca!

Questo post arriva proprio nei giorni in cui Obama, dopo le tristi vicende storiche di Hiroshima, giunge in Giappone per visitare i luoghi colpiti dalla catastrofe atomica; sdoganando l’ accoppiata USA-Giappone, che fino ad ora poteva far storcere il naso a non pochi.

Vorrei che il kimono fosse un capo d’ abbigliamento meno impegnativo da portare in occidente, questo proposto da United Arrows è veramente incredibile!

Che meraviglia il Giappone!

Magnus

#becool#beCoolsquare

Instagram: Coolsq
Facebook: Coolsquare

Fashion combo. Larose Paris + Letasca

Avete presente quando vedete qualcosa di bello, che vi cattura l’ attenzione e vi si piazza dentro la testa?
Beh è quello che mi è successo quando ho scoperto questi due brand.

Larose Paris produce cappelli di altissima qualità, avvalendosi dei migliori cappellai francesi, con 50 e piú anni di esperienza alle spalle.
I cappelli vengono disegnati a Parigi, dove hanno sede i due fondatori, Isaac Larose e Marc Beaugé.
Le forme derivano dai grandi classici, rinfrescati con un french-touch che li rende riconoscibili; come non parlare della zip metallica applicata sul fianco cupola del classico Fedora?

IMG_1476.JPG
Il dettaglio è davvero originale per questo tipo di cappello, un vezzo che lo rende immediatamente riconoscibile in mezzo ad una folla di cloni.

IMG_1472.JPG
Un evergreen con un tocco fashion che farà perdere la testa agli amanti dei cappelli!

Letasca invece parla italiano. Sotto la Madonnina, nella bellissima e avanguardista Milano, Elbio Bonsaglio e Edoardo Giaroli hanno creato il più bel gilet, e non solo, che esista sul mercato.
Il pezzo icona è un senza maniche reversibile, con dieci tasche sagomate per poter contenere una marea di cose, diventate indispensabili per ognuno di noi.

IMG_1475.JPG Dall’ immagine è chiaro il concetto, lasciare le mano libere da tutto, non rimane più nulla da tenere tra di esse, tutto è riposto al suo posto, in tasca.

Idea semplice, design pazzesco, ci risiamo, siamo davanti ad un altro vero capolavoro.

IMG_1474.JPG

Vi invito a dare uno sguardo agli altri prodotti che producono i due brand, troverete sicuramente modo di riempire la vostra wish-list.

Immaginate di indossare un cappello Larose e un gilet dieci tasche Letasca, siete pronti a prendere un aereo dopo l’ altro e dividervi tra viaggi, sfilate, concerti, mostre!!!

L’ accoppiata Italia-Francia non è mai stata così cool, no?

Magnus

Instagram: Coolsq
Facebook: Coolsquare
#becool#beCoolsquare

Malle London, new collection

Coolsquare amplia la sua “potenza di fuoco”, dando il benvenuto a Francesca, detta “Cheri”.
Non vi resta che leggere il suo interessantissimo post!

IMG_1436-2.JPG
Malle London è un brand nato nel 2015 dall’unione di due cugini riders e al tempo stesso designer, inglesi, cresciuti nella suggestiva british countryside alle porte della capitale inglese, Jonathan Cazzola e Robert Nightingale.
I due, dopo aver viaggiato per tutta Europa e India sulle due ruote, hanno pensato bene di creare una linea di bags, per i motociclisti come loro, che compiono lunghi viaggi in moto, senza però dover rinunciare allo stile.

IMG_1439.JPGNel 2015 ecco la loro linea di zaini e borse interamente fatte a mano, a Londra, che contemplano un’ interessante ricerca di materiali e forme.

IMG_1440.JPG
Sono realizzate in canvas nero, di derivazione militare, cerata, lussuosa pelle nera, ed interni in morbido cotone, dalle linee basic e dalla conformazione pratica, non solo per la moto ma anche per l’ufficio, come potete vedere dalle immagini, dove i prodotti vengono abbinati ad un look formale e british.

IMG_1438.JPG
La linea appena lanciata si chiama The Smoke Collection Vol.II.
Si tratta della seconda linea di qualità superiore made in Britain che comprende zaini backpack, borse, weekenders e messenger bags.

Ognuna è realizzata per avere durabilità massima e per proteggere accessori tecnologici e oggetti che si portano con sé, arrivando a destinazione con indiscutibile stile, superando tutti i rischi e gli ostacoli del traffico cittadino.
Cazzola e Nightingale hanno testato personalmente i loro prodotti, senza risparmiare loro alcunché, la prova infatti è durata 37 giorni e 6000 miglia di viaggio, a cavallo della loro Triumph da New York fino a Los Angeles, from East to West Coast, insomma.

Direi che il collaudo non è stato una passeggiata.

Attualmente la collezione è disponibile in esclusiva dal famosissimo concept store newyorkese Barneys e sul loro sito mallelondon.com.
Il range di prezzi varia da 280 a 485 dollari!
Non vi resta che decidere quale prodotto sarà vostro!

Be Cool, Be Coolsquare

Cheri

Instagram: Coolsq
Facebook: Coolsquare

PREGIATEZZE PRIMAVERILI

Giusto per prepararci ai mesi caldi, e presentarci al mondo come persone stilose, evitando outfit modello alunni delle elementari in gita a Gardaland (intendo con maglioncino al collo e marsupio a tracolla), ecco un paio di capi evergreen, che una volta comprati non ve li toglie piú nessuno: giubbottino di jeans e chino color sabbia.

L’ obiettivo è sempre lo stesso, indossare e possedere qualcosa di unico, con un’ anima, un valore aggiunto rispetto alla concorrenza.

Partendo dal giubbotto di jeans, in mezzo alla miriade di giubbottini che vediamo addosso a tutti, c’é una stella polare, che si fa notare splendendo più delle altre, ed è prodotta da Momotaro.

IMG_1430.JPG Il brand è di altissimo livello, giapponese, di Kojima, e ha nelle sue proposte il migliore jeans realizzato a mano, selvedge, ottenuto con i più antichi metodi di lavorazione.
Il denim è di tipo pesante, 15,7 OZ, il design riprende vecchi modelli di giubbotto, con le due strisce bianche sulla manica sinistra, segno distintivo del brand. Come non amarlo?
Il valore aggiunto? Il jeans ha un solo lavaggio, fatto nelle acque dell’ oceano Pacifico, a Okayama. Che bomba.

Passando al chino, qui vi condivido un modello in cotone, color sabbia, del brand Department 5.

IMG_1432.JPG Il pantalone, frutto dell’ inventiva del brand italiano, ha una vestibilità over, con diverse riprese per riportare una misura di gamba “regolare” .
Cavallo molto basso, taglio strafigo, comodità pazzesca (provata personalmente).
Non il solito chino estivo, qui siamo su un livello nettamente più ricercato, perfetto per chi cerca sempre qualcosa di estremamente cool.
Qui il salto di livello è dato dalla silhouette, da fianco superlargo a gamba regolarissima!

Ah questi sono pezzi che non passeranno mai di moda, quindi nonostante i prezzi che vi richiederanno di svuotare portafoglio e salvadanaio, questo acquisto diventa quasi un’ investimento.
Bei pezzi eh, da far invidia!

Be cool, be Coolsquare

Magnus

Instagram: Coolsq
Facebook: Coolsquare