Sedersi su una Mano, by Antonio Pascale

Sempre Fuorisalone, sempre Lambrate, un’ altra bella cosetta.
Ecco un flash-post per presentarvi quest’ oggetto cosí cool…

L’ ispirazione all’ iconica sedia Panton chair di Verner Panton è evidente, ma qualcosa è stato cambiato.

Il materiale, è cartone a strati, tanto per essere sempre ecosostenibili, e la silhouette della celeberrima sedia è stata re-interpretata come se fosse una mano, arto che da il nome a questo oggetto di design.

IMG_1468.JPG

IMG_1467.JPG
La forma nasce dalla mente dell’ archi-designer Antonio Pascale, che con queste linee naturali ha pensato di dare un’ ulteriore senso di protezione a chi ci si siede sopra.

Non c’ è da preoccuparsi per il materiale con cui è stata costruita Mano, parliamo di un cartone ultra resistente e pensato per resistere nel tempo.

La sedia è distribuita da Carton Factory, e a mio avviso è un bel pezzo che potrà dare un pizzico di verve ai vostri ambienti…

Chissà quant’ è comoda!!!

Magnus

#becool#beCoolsquare

Instagram: Coolsq
Facebook: Coolsquare

Annunci

Edyn, per monitorare il vostro giardino…

20140611-214535.jpgGuardate che oggettini dal futuro.
Riuscite ad immaginare cosa sono?
Ve lo dico subito…
Dopo i tanti braccialetti, dispositivi ed app dedicati al monitoraggio della vostra giornata, che registrano passi, attività del sonno, calorie, ed altre informazioni, ecco il primo “assistente” per il giardino.
Si chiama Edyn, è un progetto sviluppato dallo scienziato con il pollice verde Jason Aramburu, che avendo una grande cura per il suo giardino, ha pensato di utilizzare la tecnologia per poterlo tenere sotto controllo e migliorarlo.
Esiste in due versioni, quella da piantare nel terreno, nell’ immagine sopra a sinistra, e a destra quella da attaccare all’ impianto di irrigazione, che fa da valvola per l’ acqua…
Vediamole nel dettaglio…

Sensore da terreno

20140611-215840.jpg
Esso in pratica monitora tutte le informazioni più importanti del terreno, umidità, intensità della luce e conduttività elettrica del suolo, in modo da poter capire e tenere sotto controllo le condizioni del suolo in cui avete le vostre piante o altro.
Grazie ai dati ricavati, ed alla app dedicata, avrete innumerevoli consigli e indicazioni su come ricavare il meglio dal vostro orticello.
La trasmissione dei risultati è tutta senza fili, senza bisogno di staccare il sensore dal terreno.

Valvola per l’ acqua

20140611-215436.jpg
La valvola per l’ acqua, invece, alimentata dall’ energia solare grazie ai pannelli su di essa, funge da ausiliaria al sensore per il terreno, infatti lavorano in simbiosi, quando il sensore nota mancanza di acqua, viene trasmessa l’ informazione per far partire l’ irrogazione.
Tutto in wireless.
Il futuro dell’ agricoltura, a mio avviso.
I dati vengono tutti evidenziati nell’ app di Edyn, dove potrete smanettare cambiando impostazioni per regolare meglio l’ assistenza al vostro giardino.
Il designer Jason Aramburu ha veramente creato due oggetti veramente utili e belli da vedersi.
Pensate che comodità gestire le attività del vostro giardino in remoto, senza dover essere presenti sul luogo.
Con mille aiutini, anche derivati dalla community di Edyn, dove ognuno ha il suo profilo e può consigliare a tutti gli altri membri.
Guardate quanta tecnologia dietro a questi due oggetti…

20140611-220554.jpg
Come ogni oggetto che rende la vita migliore, questi due diventeranno in poco tempo un must have dei più appassionati di tecnologia.
Edyn vi aiuterà a capire, cosa seminare, come seminare, quando raccogliere.
E se vi dimenticate di seguire il vostro assistente di giardino, esso vi allerterà in caso ci siano operazioni urgenti da attuare!
Che volere di più?

Be Bio, Be High tech, Be Coolsquare!

Instagram: Coolsq
Facebook: Coolsquare