Quando il portafoglio fa la differenza!

IMG_1588.JPG
Metti una passeggiata a Stoccolma, nel quartiere creativo SoFo, Alessandro Scianca e Fosco Giulianelli, noto fotografo e influncer, che fanno due chiacchere riguardo a come creare un prodotto tailor made, artigianale e veramente cool, ed ecco accendersi la lampadina, perchè non realizzare un portafoglio?!?
Così, dopo qualche prova e brainstorming, ecco il risultato…

Take one day walk in Stockholm, in the SoFo quarter, Alessandro Scianca and Fosco Giulianelli, known as a photographer and influencer, make a talk about how to create a tailor made product, handmade and very cool, the light turned on, why not realize a wallet?
So, some brainstorming and trial after, here the result…

IMG_1589.JPG
Il portafoglio è cucito a mano, in Italia, ed è composto esternamente da tela cerata color sabbia, resistente e dalla texture ricercata, mentre internamente da una fodera in resistente cotone color beige.
Proprio qui si trova una praticissima taschina dove inserire carte di credito e altre tessere di questa grandezza.

The wallet is handsewn in Italy, outside is made of sandy waxed canvas, very resistant, inside there is a tough beige cotton lining.
Here you can find a comfortable pouch where you can put your credit card and similar
.

IMG_1591.JPG L’ apertura è tramite una zip color oro, dalle dimensioni rassicuranti, con bordi in jeans chiaro e laccetto all’ estremità in pelle intrecciata a mano, color naturale.

You can open it through a golden zip, where the borders are in a light jeans colour and there is a leather braided lace with a natural colour.

Proprio questo dettaglio, non avendo volutamente un ordine di intreccio prestabilito, rende unico ogni portafoglio realizzato, senza contare la stupenda patina che acquisisce la pelle naturale uso dopo uso.

In fact this detail, that as not a prearranged bind, make unique every wallet, and you can’t count the great patina that take the leather use after use.

IMG_1590.JPG

Il portafoglio rappresenta l’ espressione della sartorialità portata in questo tipo di accessorio, l’ unicità di un prodotto cucito a mano, con tutti i pregi e caratteristiche di questo tipo di realizzazione.

The wallet is the expression of the tailor world bring to this accessory, the uniqueness of a handmade product, with all the quality and future of this type of creation.

IMG_1592.JPG
L’ abbinamento di colori è estremamente naturale e adatto ad ogni tipo di style, dal più vintage a quello più elegante

The colour match is very natural and suitable for every style, from the vintage one to the most elegant

Questo bellissimo accessorio è già disponibile e acquistabile, per ulteriori info, mandare e-mail a: infocoolsquare@gmail.com

This beautiful accessory is already available and you can shop it, for further information, send an e-mail to:
infocoolsquare@gmail.com

Puoi comprare il tuo portafoglio al link qui sotto:

You can buy your wallet at the link below:

https://www.etsy.com/it/listing/468436762/tailor-made-wallet?ga_order=most_relevant&ga_search_type=all&ga_view_type=gallery&ga_search_query=TAILOR%20MADE%20WALLET&ref=sr_gallery_1

Come sempre, be cool, be Coolsquare!

Magnus

Pics by Marco Lombini

Annunci

Fashion combo. Larose Paris + Letasca

Avete presente quando vedete qualcosa di bello, che vi cattura l’ attenzione e vi si piazza dentro la testa?
Beh è quello che mi è successo quando ho scoperto questi due brand.

Larose Paris produce cappelli di altissima qualità, avvalendosi dei migliori cappellai francesi, con 50 e piú anni di esperienza alle spalle.
I cappelli vengono disegnati a Parigi, dove hanno sede i due fondatori, Isaac Larose e Marc Beaugé.
Le forme derivano dai grandi classici, rinfrescati con un french-touch che li rende riconoscibili; come non parlare della zip metallica applicata sul fianco cupola del classico Fedora?

IMG_1476.JPG
Il dettaglio è davvero originale per questo tipo di cappello, un vezzo che lo rende immediatamente riconoscibile in mezzo ad una folla di cloni.

IMG_1472.JPG
Un evergreen con un tocco fashion che farà perdere la testa agli amanti dei cappelli!

Letasca invece parla italiano. Sotto la Madonnina, nella bellissima e avanguardista Milano, Elbio Bonsaglio e Edoardo Giaroli hanno creato il più bel gilet, e non solo, che esista sul mercato.
Il pezzo icona è un senza maniche reversibile, con dieci tasche sagomate per poter contenere una marea di cose, diventate indispensabili per ognuno di noi.

IMG_1475.JPG Dall’ immagine è chiaro il concetto, lasciare le mano libere da tutto, non rimane più nulla da tenere tra di esse, tutto è riposto al suo posto, in tasca.

Idea semplice, design pazzesco, ci risiamo, siamo davanti ad un altro vero capolavoro.

IMG_1474.JPG

Vi invito a dare uno sguardo agli altri prodotti che producono i due brand, troverete sicuramente modo di riempire la vostra wish-list.

Immaginate di indossare un cappello Larose e un gilet dieci tasche Letasca, siete pronti a prendere un aereo dopo l’ altro e dividervi tra viaggi, sfilate, concerti, mostre!!!

L’ accoppiata Italia-Francia non è mai stata così cool, no?

Magnus

Instagram: Coolsq
Facebook: Coolsquare
#becool#beCoolsquare

Sedersi su una Mano, by Antonio Pascale

Sempre Fuorisalone, sempre Lambrate, un’ altra bella cosetta.
Ecco un flash-post per presentarvi quest’ oggetto cosí cool…

L’ ispirazione all’ iconica sedia Panton chair di Verner Panton è evidente, ma qualcosa è stato cambiato.

Il materiale, è cartone a strati, tanto per essere sempre ecosostenibili, e la silhouette della celeberrima sedia è stata re-interpretata come se fosse una mano, arto che da il nome a questo oggetto di design.

IMG_1468.JPG

IMG_1467.JPG
La forma nasce dalla mente dell’ archi-designer Antonio Pascale, che con queste linee naturali ha pensato di dare un’ ulteriore senso di protezione a chi ci si siede sopra.

Non c’ è da preoccuparsi per il materiale con cui è stata costruita Mano, parliamo di un cartone ultra resistente e pensato per resistere nel tempo.

La sedia è distribuita da Carton Factory, e a mio avviso è un bel pezzo che potrà dare un pizzico di verve ai vostri ambienti…

Chissà quant’ è comoda!!!

Magnus

#becool#beCoolsquare

Instagram: Coolsq
Facebook: Coolsquare

MAGE chair, Tomo Kurokawa

Rieccomi dopo una caccia spietata alle nuove tendenze, al Fuorisalone.
Come ogni anno ho acceso il radar, drizzato le antenne, e con molta attenzione ho cercato quali potessero essere i prodotti più interessanti in mezzo ad una marea di proposte, sia di arredamento che pezzi di design, nudo e crudo.
Nel Lambrate district, in un capannone colmo di realizzazioni degne di nota, mi sono imbattuto in un simpatico giapponese, Tomo Kurokawa, con le sue sedie pieghevoli Mage.

IMG_1458-0.PNG (Chiedo scusa per la definizione delle immagini ma sono le uniche disponibili).

La presentazione del suo semplice ma geniale oggetto è stata immediata, con pochi movimenti un apparente tappetino è diventato una sedia.
Semplicità, stile, funzionalità, che volere di più da un oggetto di design?

Mage, da chiusa, ha la forma di una lastra flessibile di compensato, con le linee per essere piegata già marcate, per non potersi sbagliare, il cosiddetto metodo “Poka Yoke“.

IMG_1459-0.JPG
Una volta piegata, la sedia ha una fettuccina che la aiuta a tenere la forma, in modo da potercisi sedere sopra in sicurezza.

Il ridottissimo ingombro da chiusa, fa di Mage una sedia che può essere alloggiata praticamente ovunque.

I colori sono bianco-rosso, come la bandiera giapponese, e azzurro-giallo, come quella svedese, chissà se è una cosa voluta, o sono io che vedo questi due formidabili popoli in ogni cosa!

Si possono scegliere 3 taglie della Mage, così anche i vostri bimbi potranno mettersela nello zainetto e utilizzarla nelle scampagnate con gli amici!

IMG_1460.JPG

Tomo, dopo la presentazione di questa sua figata, mi ha dato un suo bigliettino da visita, con la forma della sua sedia, pieghe incluse! Pazzesco quanto geniale.

Ogni volta, i giapponesi riescono sempre a stupirmi.
È bello conoscere gente così, che sprizzano energia da tutti i pori, e ti presentano le loro idee con ironia e entusiasmo!

Come sempre, viva il design!

Magnus

#becool#beCoolsquare
Facebook: Coolsquare
Instagram: Coolsq

The Cloud lamp, Clarkson Studio

Prima di un pasto, l’ immagine di qualcosa di commestibile non fa che stuzzicare l’ appetito e far venire fame.

Voglio utilizzare questa tecnica per farvi venire fame di design, visto che domani inizia la tanto attesa “design week” a Milano.

The Cloud Lamp è il bocconcino che vi farà venire una voglia incredibile di design.

Non una semplice lampada, ma un vero e proprio ibrido, funzionale-emozionale, dove tecnologia e design si abbracciano e creano un vero e proprio oggetto del desiderio.

IMG_1451.JPG
Siamo davanti a qualcosa di unico, credo mai sperimentato, una lampada a sospensione, a forma di nuvola, in feltro, che racchiude al suo interno un incredibile concentrato di tecnologia.

Dentro la nuvola, ben protetti e nascosti, sono alloggiati sensori, luci e un potente speaker, che insieme ricreano una situazione di tempesta, colori, rumori

Le luci si accendono per rappresentare fulmini dentro le nuvole, i suoni riportano il rumore dei tuoni, piogge e venti di tempesta.

Il controllo è in remoto, da telecomando, personalizzabile e configurabile.

The Cloud si può addirittura utilizzare come speaker bluetooth, inviando in riproduzione brani da qualsiasi dispositivo, tablet, smartphone o iPod… Gli effetti della tempesta saranno così in sincronia con il brano che verrà riprodotto.

IMG_1452.JPG

La componente scenica è spettacolare, l’ emozione è a portata di telecomando.

Come da titolo, l’ idea nasce da Clarkson Studio, con base a NYC e in Nuova Zelanda, e la realizzazione e messa a punto è stata seguita da Oscar de la Hera, creativo specializzato in magie tecnologiche. La nuvoletta è disponibile in diversi formati, per poter accontentare ogni tipo di stanza.

IMG_1453.JPG

Conoscendo Clarkson Studio vi invito a dare uno sguardo agli altri prodotti disponibili, uno più bello dell’ altro. http://www.richardclarkson.com

Da appassionato di design non potrò che raccontarvi come andrà la design week che abbiamo alle porte, ma esserci e vedere di persona installazioni, prodotti dal vivo e performance è una cosa che vi invito a fare, con tutto il cuore, soprattutto ora che vi ho fatto venire fame con questa fantastica The Cloud Lamp!!!

Magnus
Be cool, Be Coolsquare

Instagram: Coolsq
Facebook: Coolsquare